Benvenuto! Accedi o registrati.
Settembre 23, 2017, 16:39:38

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Attivata la Sezione  Link Amici attraverso la quale sarà possibile aggiungere il tuo sito web con modalità scambio link !
1150397 Messaggi in 47167 Discussioni da 34363 utenti
Ultimo utente: Alessio
Ricerca:     Ricerca avanzata
+  The Forum of Martial Arts
|-+  Wing Chun
| |-+  L'Arte (Moderatore: dagnè)
| | |-+  Il "presidente" ..
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: Il "presidente" ..  (Letto 1254 volte)
Epaminondas
Utente Gold
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1645


"..Salire non molto in alto, forse, ma da solo.”


WWW
Il "presidente" ..
« inserita:: Febbraio 12, 2017, 12:47:31 »

Il presidente FIVTKF Manuel Cammozzo in Chi Sao con una giovane leva..


https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=575154119316932&id=226334790865535
Registrato

Gbr
Utente Esperto
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1032


Re: Il "presidente" ..
« Risposta #1 inserita:: Febbraio 12, 2017, 13:56:15 »

Bravissimo l'allievo!! Certo che a fare chi sao così viene il mal di testa 😅.. ho avuto modo di chiedere direttamente a Bayer perché andava sempre così veloce, mi ha detto che lentamente funziona tutto...
Registrato

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Epaminondas
Utente Gold
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1645


"..Salire non molto in alto, forse, ma da solo.”


WWW
Re: Il "presidente" ..
« Risposta #2 inserita:: Febbraio 13, 2017, 06:39:03 »

Bravissimo l'allievo!! Certo che a fare chi sao così viene il mal di testa 😅.. ho avuto modo di chiedere direttamente a Bayer perché andava sempre così veloce, mi ha detto che lentamente funziona tutto...
In generale sì, assolutamente, ma la cosa va un po' contestualizzata.

Il "Chi Sao" rappresenta tutta una serie si esercizi fatti a contatto con il compagno, in questo insieme si distinguono però vari esercizi, drills e modi di esecuzione degli stessi che vanno ad allenare capacità diverse o si focalizzano su aspetti diversi.

Quindi ,in soldoni, lo stesso esercizio può focalizzarsi su aspetti diversi e può essere eseguito in modi diversi a seconda di cosa voglio allenare principalmente.

Alcuni esercizi del Chi Sao richiedono velocità mediamente più basse (es.: Poon Sao) per focalizzarsi sulla struttura e dare tempo al corpo di adattarsi e coordinarsi in modo adeguato, questo se si vuole sviluppare "struttura".

Poi nulla vieta una volta acquisite certe qualità, spostare l'attenzione su altro e magari fare un Poon Sao più dinamico.

Inoltre gli esercizi del Chi Sao sono spesso allenati insieme, passando da uno all'altro liberamente (come nel video) quando non ci si vuole focalizzare solo su pochi aspetti e si vogliono dare più imput.

Ovviamente anche gli esercizi più dinamici partono sempre da una fase analitica (più lenta, aspecifica e dettagliata) per poi man mano passare a quella sintetica ( più dinamica, specifica e d'insieme).

Il "problema" della velocità ( e non solo quello, ma ora parliamo di quello) nasce da due considerazioni molto semplici:

1) La specificità: il Chi Sao deve sviluppare automatizzazioni, capacità coordinative e rapidità d'azione ( percezione, analisi, scelta, risposta) per il combattimento. Ora il combattimento è un'attività che richiede velocità massimali, quindi tanto più le mie azioni sono vicine a tali velocità tanto più l'allenamento è specifico.

2) L' Omeostasi: il corpo umano e quindi il Sistema Nervoso Centrale (SNC) tendono a mantenere lo satus quo, i cambiamenti che cerchiamo di indurre con l'allenamento sono degli "attacchi" a cui il corpo si adegua come risposta di "sopravvivenza" ma che non sono voluti o "graditi".
Quindi cercherà sempre di tornare al suo stato primitivo (retroazione negativa o negative feedback) e se l'allenamento non viene somministrato con continuità e con i livelli di specificità alti (in base a quello che vogliamo ottenere) non avremo adattamenti stabili ma solo aggiustamenti temporanei.

In parole povere il nostro pigrissimo SNC tenderà a tararsi sulla velocità più bassa possibile e se mi alleno principalmente a bassa velocità quello sarà il suo livello di output.

Per far lavorare il SNC al suo massimo dovrò fornirgli stimoli massimali e velocità massimali. Questa come regola generale.

Poi nell'organizzazione e pianificazione dell'allenamento ci sono diversi metodi, mezzi e nozioni da conoscere (non basta fare "tutto" veloce o "sempre" veloce) ma qui andiamo su un altro campo.
Registrato

Epaminondas
Utente Gold
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1645


"..Salire non molto in alto, forse, ma da solo.”


WWW
Re: Il "presidente" ..
« Risposta #3 inserita:: Marzo 18, 2017, 19:08:09 »

https://www.facebook.com/wingchunkungfu.eu/videos/1625213294160655/?hc_ref=NEWSFEED
Registrato

Gbr
Utente Esperto
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1032


Re: Il "presidente" ..
« Risposta #4 inserita:: Marzo 19, 2017, 18:18:55 »

@Epa, ho visto che Bayer dal 20 al 26 sarà a Roma, volevo sapere se per caso ci sarai anche tu, a qualcuno avrebbe fatto piacere conoscerti..
Peraltro colgo l'occasione per invitare fortemente qualsiasi praticante di wing chun (e non) ad andare a vedere Bayer, è sicuramente uno spettacolo vederlo dal vivo Wink
Registrato
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Powered by SMF | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC         Privacy Design by Netboom - Bari -