Benvenuto! Accedi o registrati.
Dicembre 15, 2017, 09:01:44

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Attivata la Sezione  Link Amici attraverso la quale sarà possibile aggiungere il tuo sito web con modalità scambio link !
1151139 Messaggi in 47239 Discussioni da 34337 utenti
Ultimo utente: gondwana2134
Ricerca:     Ricerca avanzata
+  The Forum of Martial Arts
|-+  Kung Fu
| |-+  Tai Chi
| | |-+  Il Pa Kua di...
« precedente successivo »
Pagine: 1 ... 4 5 [6] 7 8 Stampa
Autore Discussione: Il Pa Kua di...  (Letto 8164 volte)
insettoinfetto
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #75 inserita:: Novembre 20, 2009, 11:36:37 »

Io prendo maestro A.

pure io



ah dimenticavo: FULMINE DI PEGASUSSSSSSSSS

 uglystupid2 uglystupid2
Registrato
MattiaBaldi
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #76 inserita:: Novembre 20, 2009, 12:54:21 »

Ma parole sante cosa!
....
Se vi metto davanti  10 maestri, uno e' quello piu' forte voi da chi andate? da quello vestito meglio? da quello che racconta le barzellette? e non ditemi che ogni persona necessita di cose differenti dalla pratica perche' e' un abominio di pratica, come andare al cinema per allenarsi a bere la cocacola.

Ok prendi il piu' forte di tutti, uno di quelli tosti. Poi passi 2 anni a pregarlo di prenderti...xche' nel mondo delle AM non e' sempre palestra con il corso serale....O in alternativa passi 2 anni a seguirlo al parco/palestra nella speranza che ti considera.
Poi dopo 2 anni decide di allenarti 1 a 1 e il lavoro medio e' 10 ore al gg tutti i gg....se vuoi nelle altre ore puoi anche lavorare e dormire...ogni tanto sbrocca e ti mena per bene e ogni 3-4 mesi finisci all'ospedale...

Auguri x la nuova vita.
I.


Potrei anche pagarlo, poi se e' dispotico e cattivo e' proprio il mio tipo.



M.
Registrato

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

insettoinfetto
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #77 inserita:: Novembre 20, 2009, 13:24:57 »

Ma parole sante cosa!
....
Se vi metto davanti  10 maestri, uno e' quello piu' forte voi da chi andate? da quello vestito meglio? da quello che racconta le barzellette? e non ditemi che ogni persona necessita di cose differenti dalla pratica perche' e' un abominio di pratica, come andare al cinema per allenarsi a bere la cocacola.

Ok prendi il piu' forte di tutti, uno di quelli tosti. Poi passi 2 anni a pregarlo di prenderti...xche' nel mondo delle AM non e' sempre palestra con il corso serale....O in alternativa passi 2 anni a seguirlo al parco/palestra nella speranza che ti considera.
Poi dopo 2 anni decide di allenarti 1 a 1 e il lavoro medio e' 10 ore al gg tutti i gg....se vuoi nelle altre ore puoi anche lavorare e dormire...ogni tanto sbrocca e ti mena per bene e ogni 3-4 mesi finisci all'ospedale...

Auguri x la nuova vita.
I.


Potrei anche pagarlo, poi se e' dispotico e cattivo e' proprio il mio tipo.

M.

Certo che lo paghi. Non era questo il punto.

Il punto e' se hai tempo, soldi e liberta' per fare di una AM la tua vita o se vuoi la tua professione ben venga.
Allora quello e' il tuo maestro.

"Questo è il mio maestro. Ce ne sono tanti come lui, ma questo è il mio. Il mio maestro è il mio migliore amico, è la mia vita. Io debbo dominarlo come domino la mia vita. Senza di me il mio maestro non è niente; senza il mio maestro io sono niente. Debbo saper colpire il bersaglio, debbo colpire al meglio il mio nemico che cerca di ammazzare me, debbo colpire io prima che lui colpisca me e lo farò. Al cospetto di Dio giuro su questo credo. Il mio maestro e me stesso siamo i difensori della patria, siamo i dominatori dei nostri nemici, siamo i salvatori della nostra vita e così sia, finché non ci sarà più nemico ma solo pace. Amen." (cit.)  Cool

I.
Registrato
MattiaBaldi
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #78 inserita:: Novembre 20, 2009, 13:33:09 »

La citazione da FMJ non c'entra niente.

Non e' una questione di tempo andrei da quello forte in ogni caso, poiche' non e' una perdita di tempo. Pure che ti insegnasse dopo una vita di suppliche. Meglio 1 ora con lui che 10 anni con uno scarso.


M.
Registrato
insettoinfetto
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #79 inserita:: Novembre 20, 2009, 13:39:14 »

La citazione da FMJ non c'entra niente.

Non e' una questione di tempo andrei da quello forte in ogni caso, poiche' non e' una perdita di tempo. Pure che ti insegnasse dopo una vita di suppliche. Meglio 1 ora con lui che 10 anni con uno scarso.


M.

La citazione ha un suo senso.
Il discorso qui non era il + forte o il + scarso, ma la persona piu' adatta alla tua progressione (citazione da cortobraccio che condivido).  Questo non vieta che sia uno forte.
Tu invece dici che faresti carte false x andare dal piu' forte indipendentemente da tutto il resto (costi, tempo, legnate, incomunicabilita', caratteraccio, ecc.). Ecco xche' la citazione, mi sembrava in linea. Smiley

I.
Registrato
baltoro 06
Utente Esperto
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1144


Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #80 inserita:: Novembre 20, 2009, 15:32:28 »

Ma parole sante cosa!
....
Se vi metto davanti  10 maestri, uno e' quello piu' forte voi da chi andate? da quello vestito meglio? da quello che racconta le barzellette? e non ditemi che ogni persona necessita di cose differenti dalla pratica perche' e' un abominio di pratica, come andare al cinema per allenarsi a bere la cocacola.

Ok prendi il piu' forte di tutti, uno di quelli tosti. Poi passi 2 anni a pregarlo di prenderti...xche' nel mondo delle AM non e' sempre palestra con il corso serale....O in alternativa passi 2 anni a seguirlo al parco/palestra nella speranza che ti considera.
Poi dopo 2 anni decide di allenarti 1 a 1 e il lavoro medio e' 10 ore al gg tutti i gg....se vuoi nelle altre ore puoi anche lavorare e dormire...ogni tanto sbrocca e ti mena per bene e ogni 3-4 mesi finisci all'ospedale...

Auguri x la nuova vita.
I.


Potrei anche pagarlo, poi se e' dispotico e cattivo e' proprio il mio tipo.



M.

Mattia...sei un masochista  Grin Cheesy
Registrato
Simons
Utente Jr.
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 426


Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #81 inserita:: Novembre 20, 2009, 18:52:29 »

ragazzi a me questo sembra un grandissimo si chiama wei chung lin
http://www.youtube.com/watch?v=jAq1WA_RCiI
Registrato
BGZ8
Utente appena iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 29


Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #82 inserita:: Novembre 20, 2009, 19:01:49 »

ragazzi a me questo sembra un grandissimo si chiama wei chung lin
http://www.youtube.com/watch?v=jAq1WA_RCiI
Mavvia, cammina coi piedi a papera...
Registrato
Simons
Utente Jr.
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 426


Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #83 inserita:: Novembre 20, 2009, 19:10:32 »

mha...dove li vedresti questi piedi a papera?secondo me è forte anche se un video ti dice poco a me ha fatto una buona impressione! Smiley
Registrato
MattiaBaldi
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #84 inserita:: Novembre 21, 2009, 04:11:13 »

Questo non vale gran che. Quando fa la camminata si vede che non spinge nulla. Brutto segno visto che e' la base della base.


M.
Registrato
Simons
Utente Jr.
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 426


Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #85 inserita:: Novembre 21, 2009, 15:53:25 »

ma nel pa kua non ci sono una decina di camminate differenti?magari è una di quelle,io non lo so cmq quindi se voi praticate pa kua e dite che nn è bravo mi fido di voi
Registrato
MattiaBaldi
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #86 inserita:: Novembre 21, 2009, 16:14:46 »

ma nel pa kua non ci sono una decina di camminate differenti?magari è una di quelle,io non lo so cmq quindi se voi praticate pa kua e dite che nn è bravo mi fido di voi
E' il solito discorso, differenti camminate si ma il principio da allenare eà sempre lo stesso, spingere con i piedi in avanti, come camminare nella sabbia, se non lo fai non stai faticando e non stai praticando.



M.
Registrato
huang
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #87 inserita:: Novembre 21, 2009, 17:27:07 »

ma nel pa kua non ci sono una decina di camminate differenti?magari è una di quelle,io non lo so cmq quindi se voi praticate pa kua e dite che nn è bravo mi fido di voi

Circa 6 miliardi di camminate differenti, ma ognuna deve avere gli stessi principi.
Registrato
MattiaBaldi
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #88 inserita:: Novembre 22, 2009, 04:00:36 »

http://www.youtube.com/watch?v=6ZPcJLg_GB0&feature=PlayList&p=A2D9518AC4CE7F70&playnext=1&playnext_from=PL&index=7

Anche se questo e' molto wushu e poco tradizionale, ho ragione di pensare che una buona esecuzione di energia a spirale sia piu' somigliante a questo tipo di esempio che ha quelli piu' statici che si vedono in giro, che assomigliano troppo al TJQ e che snaturano la reale forza espressa dalla schiena, tipica del BGZ.

M.
Registrato
MattiaBaldi
Utente non iscritto
Re: Il Pa Kua di...
« Risposta #89 inserita:: Novembre 22, 2009, 06:16:22 »


Qui Wang fa un intervento molto giusto, non critica gli stili ma critica la didattica, dice che il BGZ e' un grande stile ma spesso viene insegnato male e ancora peggio per il TJQ.
Al di la' se piace WXZ o meno e' cmq un grande esperto della sua epoca e un intellettuale delle AM cinesi riconosciuto da tutti in Cina.


Interviewer: ‘Xingyi’, ‘Taiji’, ‘Bagua’, and ‘Tongbei’ are considered to be schools of internal boxing, what are the differences of all these branches?

Wang Xiangzhai: People often say that ‘Xingyi’, ‘Taiji’, ‘Bagua’ and ‘Tongbei’ are internal styles, I do not know how the names of internal and external came about, so I cannot comment on that. By observing the past famous masters, one can see a part of it though.

The original ‘Xingyi’, and the ‘Xinyiba’ and ‘Liuhebu’ of Henan province, are of the same school. When tracing the lineage of Mr. Li Daidong (who was known as Old Dai) of Henan , you can find out that he is Mr. Li Zhihe's great-grandson, Mr. Li Zhihe was the teacher of the old gentleman Dai Longbang. The Yuan family of Jiyuan in fact followed the school of Mr. Li , although they named the art differently. Mr. Dai, although he changed the name ‘Xinyi’ into ‘Xingyi’, was not in contrary with the original meaning, and in that boxing the word ‘boxing’ carried the meaning of most faithfully adhering to it.

One should know that the original ‘Xingyi’ completely lacked the training method of the twelve forms, but the whole body was meant to express the essence of all these twelve forms. It did not have the theory of the mutual promotion and restraint of the five elements, there were just the five elements representing five kinds of forces. It did not have any fixed techniques, boxing routines or forms of movements either. I remember well the words of my late teacher about the five elements: Metal means the strength contained in the bones and the muscles, the mind being firm like iron or stone, being able to cut gold and steel. Wood has the meaning of the bending but rooted posture of a tree.

Water means force like the waves of the vast sea, lively like a dragon or a snake, when used, it is able to pervade everything. Fire means strength being like gunpowder, fists being like bullets shot out, having the strength to burn the opponent’s body by the first touch. Earth means exerting strength heavy, deep, solid, and perfectly round, the qi being strong, having the force of oneness with heaven and earth. This is the syncretism of the five elements. It has nothing to do with one technique overcoming another technique as the modern people claim. If one first sees with the eyes, then thinks of it again in the mind, and then launches the counter-attack towards the enemy, it is very seldom that one will not get beaten up.

‘Bagua’ was originally known as ‘Chuanzhang’. In my childhood I met Mr. Cheng Tinghua, I remember he seemed to be like a divine dragon roaming in the sky, changing infinitely, it is hardly possible for the modern person to reach such skill and strength. I distantly remember Mr. Dong Haichuan, it is even harder to understand how profound was his insight into the Sea of Law and attainment of the Tao. Mr. Liu Fengchun is a friend of mine, his skills are really profound, but his attainments are slightly inferior, but still those studying the sixty-four palms and seventy-two steps cannot compare with him.

I wish that the people practising ‘Bagua’ would concentrate on the double and single ‘chuanzhang’, paying special attention to intuitively perceiving every movement, doing their best to take a more advanced course of training, and earnestly enter into the theory, putting it all into practise for a long time, then they could get close to approaching its essence.

As masters of the original ‘Taijiquan’, I should recommend the Yang brothers Shaohou and Chengfu. They are also old friends of mine, thus I know that this boxing really has some knowledge of mechanics, but out of one hundred persons not even one gains its essence, and even if one can gain it, it is still one-sided, because the basic skills of intuitive perception already died out a long time ago, thus their lower bodies have no real strength to speak of. Originally this boxing consisted of three fists, also called the "old three cuts", Mr. Wang Zongyue changed it into "thirteen postures", and it was later changed into as much as one hundred and forty or fifty postures, this is the major reason for the distortion.

For health preservation, it restrains the spirit and mettle, and brings discomfort to the practitioner. For combat, it harms the practitioner’s limbs and trunk, and causes the useful body to become a mechanical and stiff thing, it also disturbs the student’s nerves, and is nothing more than wasting one’s time. As for its method of training, a punch with a fist here, a slap with the palm there, a kick to the left, and another one to the right, that is pitiful and laughable.

As for dealing with an enemy in a fight, against a master-hand, please do not even consider it, if the adversary is not stiff and sluggish, even the famous masters of this boxing have no chance to apply their skills. These abuses are so big that ‘Taijiquan’ might soon become just a mere form comparable to a chess manual. For the last twenty years, most people who have studied this boxing have not been able to differentiate right and wrong, even if someone has been able to differentiate them, he has not been capable of putting it into practice. As for common students, most of them use their ears instead of their eyes.

So ruined is this boxing that it has become useless, this is really deplorable. I wish that the powerful members of this school would promptly and strictly clean it up, and attempt to develop it in the future. When the day of success comes, they will be held as the bosom friends of all the boxing fans. I dare to say that I understand ‘Taijiquan’ deeply, those who do not agree, can notify me or lay the blame on me, only the wise ones might understand. At the same time, I suppose those who have really gained something in their study of ‘Taijiquan’, when they read this, they will nod in agreement and cannot help laughing.

‘Tongbeiquan’ is popular in northern China , especially in Beijing . The practitioners I have met were mostly out of shape, however, some were also holding a theory that was close to being right, but when checking their skills, they were very far from it. Most probably their predecessors were not like that, but the later generations have lost the essence. Although occasionally there were some who had deep and great skills in some one-sided parts of it, eventually they will have no hope of walking down the right path of combat science.

‘Meihuaquan’, which is also known as ‘Wushizhuang’, has a direct lineage that has been passed down generation by generation, especially in Henan and Sichuan provinces. Their way is different in approach but equally satisfactory in results with that of the practitioners of ‘Wujisanshou’ of Fuzhou , Xinghua, Quanzhou, Shantou , and other places. They also have their special and profound strong points for dealing with the enemy, but unfortunately most of them are one-sided and only very few are complete.

‘Bafan’, ‘Mianzhang’, ‘Pigua’, ‘Baji’, ‘Dagongli’, ‘Sanhuangpao’, ‘Niantui’, and ‘Lianquan’, all have their strong and weak points, most are one-sidedly inclined to hardness and a few to softness, they lack the internal skill of gathering the spirit. As for ‘Dahongquan’, ‘Xiaohongquan’, ‘Tantui’, ‘Chuojiao’, long boxing, short boxing, and the other various schools, I would rather not discuss them.
« Ultima modifica: Novembre 22, 2009, 06:18:50 da MattiaBaldi » Registrato
Pagine: 1 ... 4 5 [6] 7 8 Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Powered by SMF | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC         Privacy Design by Netboom - Bari -